Le mie serie TV

E' un pò che marino il blog, stasera ho un pò di tempo libero (domani parto per l'agognatissima settimana bianca sulle Dolomiti. Mi dicono che nevicherà, ma io spero tanto di prendere anche un pochino di sole ^^) quindi visto che ultimamente ho visto una caterva di roba, voglio condividere la mia inutile opinione con il mondo.

Argomento Serie TV.

Io sono una divoratrice di serie tv, le adoro e ne guardo tantissime, da La vita secondo Jim (che per me è poco più che una sit da farci due sorrisi mentre cucino) a Lost e affini.
A proposito di Lost, è cominciata da qualche settimana la 6 stagione in contemporanea USA. Pare che sarà l'ultima, e francamente un pò lo spero (così quando sarà TUTTO FINALMENTE FINITO, rimetterò mano al primo dvd del cofanetto della stagione 1 e me lo riguarderò tutta da capo tutta di fila *_*).


Tra poco ricomincia anche Lie to Me, seconda stagione. Ho seguito diligentemente la prima stagione, Tim Roth mi piace moltissimo come attore e anche Lightman come personaggio mi intriga parecchio, per cui la seconda stagione sarà di certo un appuntamento fisso.

Rimanendo sulle serie trasmesse da Sky mi sono guardata anche tutta la prima stagione di Flash Forward. Mi è piaciuto abbastanza (ha degli attimi su e degli attimi giù), ma mi riservo di vedere anche una futura seconda stagione prima di emettere definitiva sentenza.


Ho una dichiarazione da fare: io sono assolutamente Glee U_U

Mi sono fatta irretire da questa nuova serie tv che adoro (anche se nelle ultime due puntate i numeri musicali erano così così). Adoro i personaggi (Curt e Emma sopra tutti), adoro le battute... insomma mi piace molto, sarà perchè ha un non so che che mi ricorda Ugly Betty, una delle mie serie tv preferite degli ultimi anni (che tra l'altro sta andando in onda con la nonsopiùquale stagione, ma la sto guardando con un occhio solo perchè sono rimasta indietro di qualche puntata della precedente per cui la sto guardando facendo finta di non farlo finchè non avrò recuperato quello che mi manca. Sì, sono una persona complicata, ne sono consapevole).

A suo tempo, avevo guardato anche tutta la prima serie di True Blood (romanzi semplicemente OSCENI - almeno il primo, non ho voluto buttare altri soldi nei successivi, ma serie tv guardabile), quindi ho iniziato molto volentieri a guardare la seconda stagione, ma praticamente da subito mi ha annoiata a morte e un pò per volta l'ho guardata con sempre meno attenzione. Non so se c'è una terza stagione, ma non credo la guarderò in ogni caso.
Sempre molto apprezzabile però è la sigla (sia come musica che come immagini. Molto, molto Luisiana) della serie, eccola qua:



Per quanto riguarda le serie trasmesse da Sky, non so se sto dimenticando qualcosa (non includo i vari Dr. House, Bones e le millenarie repliche di Will & Grace et similia perchè quelle vanno a fare massa. Anche se sono puntate che so a memoria, se non c'è altro le riguardo volentieri), ma direi che le fondamentali le ho menzionate.

Poi ci sono le serie che trasmettono negli USA e io mi guardo con i sottotitoli (arriveranno mai in Italia? Alcune sì, sono già arrivate. Altre magari tra qualche anno...).
Prima di tutto, sono presissima dalla quinta stagione di Supernatural (anche se siamo già al secondo stop. In america sono peggio che da noi, interrompono la programmazione per settimane intere. Hanno interrotto un mese per Natale, e adesso hanno interrotto per le olimpiadi... li odio).

Per chi non ha mai visto questa serie tv, cercatevela in streaming e guardatevela, ne vale assolutamente la pena. Purtroppo Rai 2 ha i diritti per l'Italia e la maltratta parecchio. Meno male che c'è internet... In aprile andrò anche alla Convention di 3 giorni a Roma ^^

Poi sempre in rete ho scoperto e molto apprezzato Being Erica. Ho divorato tutte le puntate disponibili, ma adesso non ho ben capito perchè siamo impallati alla 4 puntata della seconda serie
da un pò di settimane... boh, spero che non l'abbiano cassata, a me personalmente piace molto.
Erica Strange è una 32enne infelice. Lavoro precario, ragazzo conosciuto su internet, bilocale in affitto e genitori delusi. Quando nello stesso giorno riesce ad essere licenziata, ad essere scaricata dal ragazzo in questione e a finire all'ospedale in preda ad uno shock anafilattico, viene avvicinata da uno strano psicanalista, il Dr. Tom, che le propone una singolare terapia: identificare quali sono state le decisioni sbagliate della sua vita e andare nel passato per cambiarle. Ma Erica si renderà conto molto presto che le decisioni che prendiamo dipendono dalla persona che siamo, e cambiare quello che abbiamo scelto per noi è più facile a dirsi che a farsi.


Altra serie che mi ha divertito moltissimo (ma tanto tanto), ma purtroppo adesso è ferma perchè è finita la prima stagione, è Cougar Town, con la sempre stupenda Courteney Cox e la sempre perfida Christa Miller (che tutti conoscono come Jordan, la moglie del Dr. Cox in Scrubs). So che la stanno trasmettendo anche su Fox, quindi se vi capita guardatela (anche se secondo me in italiano perde moltissimo).
Jules è una 40enne neo divorziata, con un figlio adolescente e un carattere amichevole e solare. La sua vicina di casa nonchè sua migliore amica (Ellie), è una neomamma che spadroneggia il marito e detesta (ricambiata) l'assistente di Jules, e ha sempre pronte battute perfide e opinioni non richieste per chiunque. L'assistente di Jules, Laurie, è una ragazza procace, l'anima delle feste, che riesce sempre a prendere la decisione sbagliata, soprattutto in fatto di uomini. Di fronte alla casa di Jules abita Grayson, un attraente 40enne a sua volta divorziato, che ogni giorno si porta a letto una ragazza della metà dei suoi anni sempre diversa. A completare il quadro, l'ex marito di Jules, Bobby, un istruttore di Golf che vive in una barca ormeggiata in un parcheggio, il marito di Ellie, Andy, che ha una venerazione assoluta per Bobby, e il figlio di Jules, Travis, che cerca di sopravvivere all'adolescenza tra la follia che gli sta intorno.
In questo quadretto di provincia, Jules cercherà di rifarsi una vita a quarant'anni, concedendosi le follie che non ha mai potuto sperimentare da giovane perchè è rimasta incinta troppo presto. Perchè i 40 sono i nuovi 20.


Oltre a questi, vediamo un pò... ho visto qualche puntata di The Vampires Diaries. Devo ancora giudicarlo per bene, sembra avere delle potenzialità, ma a volte è palloso in modo allucinante. E poi a pelle non mi piace granchè il protagonista, Stefan. Meno male che a salvare la situazione c'è suo fratello Damon (Ian Somerhalder, lo sfortunato Boone di Lost).
Non sono una grande fan di Gossip Girl. Ne ho viste alcune puntate della prima serie, ma non mi sono mai appassionata veramente. Le tengo più che altro da guardare quando faccio ellittica.


Ho visto la prima puntata di Life Unexpected. Non so ancora se mi appassionerà o no, dipende da quanto drammone è. Se è molto drammone, allora non fa per me. Vedremo. (il fatto che sia stata programmata per la Mid Season di The CW non promette niente di buono, mi dicono i Simpson :P)
La storia: la quindicenne Lux è stata data in affidamento quando era una neonata, e ha passato tutta la sua vita sballottata da una famiglia affidataria all'altra. Al raggiungimento dei 16 anni, vuole chiedere l'emancipazione allo Stato, ma per farlo ha bisogno di due firme che per una svista mancavano sul suo foglio di affidamento, e le firme gliele devono fare i suoi genitori biologici. Lux è una adolescente intelligente e caparbia, si mette alla ricerca e trova i suoi genitori. Ma all'udienza per l'emancipazione, la richiesta viene negata, e il giudice preferisce riaffidarla in custodia congiunta ai suoi genitori biologici (che naturalmente non vivono insieme, anzi, non si vedevano praticamente dalla sera del concepimento).
Sono arrivata qui. Vedremo come saranno le altre puntate (ah: il fidanzato della mamma di Lux, che poi è la tizia di Roswell -ma io Roswell non l'ho mai guardato- è Jack McPhee di Dawson's Creek ^^)


Ho visto anche la prima puntata di Eastwick che, com'è intuibile si basa sulla storia già trattata nel film (bellissimo) Le streghe di Eastwick. Mi pare abbastanza simpatico, anche questo mi riservo di giudicarlo dopo un pò di puntate.

Alcuni volti molto noti nel cast: Rebecca Romijn (Alexis Meade di Ugly Betty), la bellissima Lindsay Price (Victory di Lipstick Jungle) e Sara Rue (Claude in Perfetti ma non troppo).

Una citazione la merita anche Roomates. E' molto carino e divertente (è uno di quei telefilm stile Friends che però, ovviamente, non è Friends), l'unica cosa dovrebbero uccidere le risate finte, perchè lo rovinano (davvero, le battute non sono affatto male, è molto più cattivello di Friends e i personaggi di James e di Thom mi fanno ridere un sacco).


4 commenti:

Marco (Cannibal Kid) ha detto...

anch'io sono totalmente glee!
è la serie più originale degli ultimi tempi e adoro la perfida sue sylvester, fa morir dal ridere XD

l'ultima stagione di lost mi sembra cominci ad avere un senso, ma non ne sono del tutto sicuro.. staremo a vedere

flashforward dopo la prima notevole puntata mi ha deluso. non so comunque se negli usa lo faranno andare avanti per molto..

con vampire diaries sono abbastanza in fissa. sebbene ogni tanto si avvicini molto al diventare una cazzata, non riesco a fare a meno di vederlo :D

gossip girl poi per me è mitico
non me ne perdo una puntata :P

e adesso sto guardando anche life unexpexted. direi che non è molto drammone, anzi è decisamente orientato verso la commedia. ormai poi mi sono affezionato ai personaggi, quindi mi toccherà vederlo a lungo, fino a che non mi stuferà
°_°

Sara ha detto...

Ciao Lenny, bel blog...pensa che me lo hanno segnalato delle colleghe!! Spero tutto ok, una ex collega dei tempi bui Apl....

The Halloween's Princess ha detto...

@ Marco: ok, mò sono drogata di The Vampire Diaries, ho visto tutte e 15 le puntate uscite e mi piace un sacco (bisogna solo sopportare la melensaggine delle prime puntate). E ho proseguito con Life Unexpected, è carino, i personaggi mi piacciono, avevi ragione!

The Halloween's Princess ha detto...

@ Sara: non sono sicura di aver capito chi sei, però ciao (il blog segnalato da delle colleghe? Oddio, mi devo preoccupare? :P)