Waiting for Muse - The Countdown: -22

Andiamo avanti con Showbiz. Mancano ancora alcuni brani degni di nota (solo degni di nota? Imperdibili direi che è una parola più adatta...).
Proseguendo con la tracklist, è la volta di Showbiz e Unintended.
Iniziamo da Showbiz. Intanto, c'è da dire che Showbiz contiene la più alta nota (registrata in studio) toccata da Matthew Bellamy: nell'acuto finale, arriva a un Sol#5 (G#5). Nei live è arrivato a toccare anche un A5 (La5). La stessa altezza la raggiunge in Microcuts (Origin of Simmetry).
L'intro inquietante e oppressiva a tamburo, il testo ossessivo, le distorsioni, e poi la voce calda e straziante di Matt, sempre in crescendo, sempre a lasciarti in attesa di un'esplosione che arriverà solo molto avanti, ed è delirio puro, un coinvolgimento tale da dimenticare di respirare. E gli acuti di chiusura sono un'unghia che ti trafigge il cervello. Meravigliosa, semplicemente meravigliosa.

SHOWBIZ (***)

Controlling my feelings for too long,
Controlling my feelings for too long,
Controlling my feelings for too long,
Controlling my feelings for too long,
And forcing our darkest souls to unfold,
And forcing our darkest souls to unfold,
And pushing us into to self destruction,
And pushing us into to self destruction.

They make me, make me dream your dreams,
They make me, make me scream your screams.

Trying to please you for too long,
Trying to please you for too long,
Visions of greed you wallow,
Rhythms of greed you wallow,
Visions of greed you wallow,
Rhythms of greed you wallow.

They make me, make me dream your dreams,
They make me, make me scream your screams.

Controlling my feelings for too long,
Controlling my feelings for too long,
And forcing our darkest souls to unfold,
And forcing our darkest souls to unfold,
And pushing us into to self destruction,
And pushing us into to self destruction.

They make me, make me dream your dreams,
They make me, make me scream your screams.

SHOWBIZ (***)

Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
E costringendo le nostre anime oscure a svilupparsi
E costringendo le nostre anime oscure a svilupparsi
E spingendoci all'autodistruzione
E spingendoci all'autodistruzione

Loro mi fanno, mi fanno sognare i vostri sogni
Loro mi fanno, mi fanno a gridare le voste grida.

Cercando di compiacervi per troppo tempo
Cercando di compiacervi per troppo tempo
Sguazzate in visioni di avidità
Sguazzate in ritmi di avidità
sguazzate in visioni di avidità
sguazzate in ritmi di avidità.

Loro mi fanno, mi fanno sognare i vostri sogni
Loro mi fanno, mi fanno a gridare le voste grida.

Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
Controllando i miei sentimenti per troppo tempo
E costringendo le nostre anime oscure a svilupparsi
E costringendo le nostre anime oscure a svilupparsi
E spingendoci all'autodistruzione
E spingendoci all'autodistruzione


(***) SHOWBIZ: non ho tradotto il titolo perchè non c'è una parola corretta per farlo. Potrei usare showbusiness, ma tanto è lo stesso termine, e non è il modo corretto di spigare il titolo. Come ha dichiarato lo stesso Matt, la parola Showbiz non è riferita (nel loro caso) tanto al mondo dello spettacolo, ma più che altro al fatto che ognuno di noi nasconde la sua verà personalità agli altri ("The song "Showbiz" is about how we all have an inside personality that we sort of hide from the outside").
In quest'ottica, il senso del testo è abbastanza lapalissiano. Bello incazzato, sofferente, ma limpido.

Ecco il brano da studio:



E live. In ottima qualità da Hullabaloo. Da guardare assolutamente



E un live molto più recente. Reading Festival, 2006:



E ora passiamo ad Unintended. Ho già scritto un post su quanto la voglio sentire al concerto tempo addietro, non me ne vogliate :P
E' il quinto e ultimo singolo estratto da Showbiz. Una bella ballata, dolcissima, non propriamente felice, anzi... la voce di Matt è un qualcosa di meraviglioso, ti culla e ti spezza il cuore.

UNINTENDED

You could be my unintended,
Choice to live my life extended,
You could be the one I'll always love.

You could be the one who listens,
To my deepest inquisitions,
You could be the one I'll always love.

I'll be there as soon as I can,
But I'm busy mending broken,
Pieces of the life I had before.

First there was the one who challenged,
All my dreams and all my balance,
She could never be as good as you.

You could be my unintended,
Choice to live my life extended,
You should be the one I'll always love.

I'll be there as soon as I can,
But I'm busy mending broken,
Pieces of the life I had before.

I'll be there as soon as I can,
But I'm busy mending broken,
Pieces of the life I had before.
Before you.


INVOLONTARIO

Tu potresti essere la mia involontaria
scelta di vivere più a lungo
Potresti essere quella che amerò per sempre.

Potresti essere quella che dà ascolto
ai miei più profondi interrogativi
Potresti essere quella che amerò per sempre.

Ci sarò non appena potrò
ma ora sono occupato a riparare
i cocci della vita che avevo prima.

Prima c'è stata quella che ha cambiato
tutti i miei sogni e il mio equilibrio
Lei non potrebbe mai essere buona come te

Tu potresti essere la mia involontaria
scelta di vivere più a lungo
Potresti essere quella che amerò per sempre.

Ci sarò non appena potrò
ma sono occupato a riparare
i cocci della vita che avevo prima.


Ci sarò non appena potrò
ma sono occupato a riparare
i cocci della vita che avevo prima.
Prima di te.

Da una dichiarazione dello stesso Bellamy, la canzone è nata dopo una telefonata con una ragazza, che ha scatenato in lui un'ondata di sentimenti che non si aspettava. Per questo, hanno deciso di chiamarla in questo modo ("There are a few unintended love songs as well. The song I wrote about the girl was written in the studio after a phone conversation with her. We called it 'Unintended' because it came out of nowhere, and I didn't mean it to happen, all of these feelings for this girl")

Ecco il video ufficiale:



Come live vecchio, avendo postato da poco quello di Eurockennes 2000, opto per Hullabaloo:



Più recentemente, da H.A.A.R.P. (2007):



1 commento:

Gatadaplar ha detto...

Ciao cara!! ^^
Ho frugato in tutto il tuo blog ma non ho trovato la tua mail :P
Puoi battere un colpo alla mia (ma piano che sennò mi crepo d'infarto... in questi giorni di sussurri e scherzetti... :*D ) e lasciarmela? Devo chiederti una cosa in privato ;P
Grazie un bacione!!!
frankemonia1@virgilio.it